Mental Coach: l’alleato per l’allenatore e per l’atleta!

/ / ALLENATORI, PROGETTO DANZA, SPORT COACHING
immagini di vari sports

Quante volte si sente dire da un allenatore parlando di un atleta qualcosa che riguarda la sua “testa”:

Ah se solo avesse un po’ di testa, chissà dove potrebbe arrivare”;

Non ha testa”;

Non ha la mentalità vincente perché ci vuole un po’ di testa”, ma cos’è questa testa di cui si parla?.

Io da Mental Coach Sportivo sostengo che l’avversario che esiste nella nostra mente è molto più forte dell’avversario reale.

L’atleta ha bisogno di affinare la tecnica e la tattica, aumentare la forza fisica, e questo viene preparato meticolosamente dall’allenatore e dal preparatore atletico.

Peccato che spesso si trascuri la messa a punto della “cabina di regia” dell’atleta che è , IL SUO CERVELLO!

Il Mental Coach Sportivo fornisce all’atleta, attraverso l’allenamento mentale, gli strumenti adeguati  affinché la sua “cabina di regia” controlli e guidi efficacemente tutto l’apparato atleta.

Fuori di metafora, il Mental Coach Sportivo allena l’atleta ad affrontare mentalmente, prima che fisicamente, le sfide del proprio sport ad esempio:

  • gestione delle interferenze esterne (c’è caldo, c’è freddo, c’è rumore, c’è troppa luce o poca luce, cc.);
  • la gestione delle interferenze interne (dialogo interno ovvero quella vocina che ti parla nella testa incessantemente e spesso fuori controllo)
  • gestione delle emozioni prima, durante e dopo una gara (ansia da prestazione o da risultato, blocco emotivo, delusione o esaltazione).

La mente è il centro di tutto e senza la giusta solidità mentale anche l’atleta più dotato tecnicamente e fisicamente è destinato ad esprimere solo una parte del proprio potenziale.

Ecco perchè diventa importante la collaborazione tra il tecnico e il Mental coach.

Contattami ed insieme prepareremo un piano di allenamento mentale specifico per il tuo sport , per la tua squadra e per le tue esigenze personali, lo possiamo fare anche via Skype.

Articolo di Bruno Sbicego

Se pensi che questo articolo  sia stato utile  per te condividilo sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.